Home Editoriali Campionati europei: in Italia caos Coronavirus

Campionati europei: in Italia caos Coronavirus

1

Rinviato anche il big match Juve-Inter, in Spagna controsorpasso del Real Madrid sul Barcellona, cade il Liverpool, il Bayern rosicchia due punti sul Lipsia, altro poker PSG

In Serie A si invertono i numeri, nella scorsa settimana 6 gare giocate e 4 rinviate mentre in questo fine settimana è avvenuto il contrario.

L’emergenza Coronavirus si sta gestendo malissimo in Italia per quel che concerne il calcio. La confusione regna su tutto, con gare prima annunciate a porte chiuse e poi rinviate, con in mezzo sfide svolte regolarmente con il pubblico sugli spalti. Un campionato sfalsato e falsato da un calendario che ora diventa un rebus.

Comunque sul campo non sono mancati i gol e le emozioni. Grappolo di reti in Lecce-Atalanta 2-7, con i nerazzurri che salgono a quota 70 gol in campionato, e in Cagliari-Roma 3-4, una sfida rimasta in bilico fino all’ultimo.

La Lazio continua il suo sogno e batte 2-0 il Bologna issandosi in testa in attesa dei vari recuperi.

Il Napoli risale la classifica e ha la meglio per due reti a una contro un Torino sempre più in crisi e coinvolto ora nella lotta per non retrocedere.

In Liga va al Real Madrid el Clasico grazie al 2-0 con il quale ha sconfitto il Barça. Un punto in più in classifica per i blancos sui blaugrana e uno scontro diretto in più vinto suli eterni rivali in tutte le competizioni.

In Inghilterra si ferma la marcia del Liverpool che si schianta per 3-0 contro la pericolante Watford. Ovviamente si tratta di una sconfitta indolore per via del distacco siderale dei reds sugli inseguitori.

In Germania il Bayern supera con un 0-6 tennistico l’Hoffenheim, mentre non va oltre l’1-1 il Lipsia in casa contro il Leverkusen. I bavaresi si portano pertanto a 3 punti in più rispetto al Lipsia.

In Francia altro poker del PSG, 4-0 al Digione. Rimangono 13 i punti di vantaggio dei parigini sul Marsiglia vincitore per 2-3 contro il Nimes.

Fonte foto: BasketMarche.it

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.