Home News Calciomercato: trattative, affari e sogni

Calciomercato: trattative, affari e sogni

1

Dopo l’infortunio di Zaniolo anche la Roma sonda il mercato

Complice l’infortunio di Zaniolo, a cui vanno i migliori auguri di pronta guarigione da parte della Redazione di PdC, la Roma è scesa sul mercato per rimpiazzare il giovane talento toscano.
A complicare le mosse del ds giallorosso Petrachi sono anche le condizioni di Mkhitaryan, Pastore e Kalinic. Le alternative potrebbe concentrarsi su Politano, già cercato a giugno per sostituire Under, che nello scacchiere di Conte trova sempre meno spazio, ma deve fare i conti con Fiorentina e Milan. Ma il ds Petrachi sta sondando anche altre piste, come per esempio Vital dal Corinthias dove c’è un principio d’accordo con i giallorossi; unico dubbo rimane l’ormai “famoso” ambientamento dei sudamericani con Roma (basta ricordare Fabio Junior, Julio Baptista, Adriano e Bartelt solo per citarne alcuni).

D’altra parte, si sta interessando anche ad un eventuale prestito di Mariano Diaz dal Real o Calhanoglu dal Milan; nel primo caso ad ostacolare il trasferimento è l’elevato costo di ingaggio di 4,5 milioni dello spagnolo, mentre per il secondo, la Roma chiede troppo per la contropartita Under (40 milioni).

D’altra parte sono le milanesi a tenere incandescente la sessione invernale del mercato; il Milan, dopo il ritorno di Ibra, ha ufficializzato il prestito di Kjaer dal Siviglia, vecchia conoscienza del calcio italiano con esperienze altalenanti con Palermo, Roma ed Atalanta. Sfumato l’accordo con Todibo del Barcellona, approdato allo Schalke 04, i rossoneri provano il colpo ai cugini dell’Inter per portare dall’altra sponda dei navigli Politano (ma la Roma sembrerebbe favorita).

Proprio i nerazzurri stanno preparando due colpi per il mercato di gennaio con un occhio oltremanica: da una parte continua la trattativa con i Tottenham per Eriksen , dall’altra sembrerebbero fatte le operazione di Giroud e Young; anche se i rumors inglesi danno quest’ultimo vicino alla Lazio.

Da Formello invece guardano avanti; infatti il ds Tare ha bloccato per giugno Gonzalo Escalante, centrocampista classe 1993 che andrà in scadenza con l’Eibar (cartellino a 4 milioni); gli spagnoli d’altro canto si sono coperti acquistando Cristoforo dalla Fiorentina.
La Juventus capolista, sta vivendo la stessa situazione della Roma, dopo l’infortunio a Demiral ha bloccato la partenza di Rugani. Emre Can invece vuole partire; sul fronte arrivi, trattativa aperta con il PSG per Paredes.

fonte foto: internet
Gabriele D’Acuti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.