Home News Calciomercato invernale finito: i migliori colpi in Italia e all’estero

Calciomercato invernale finito: i migliori colpi in Italia e all’estero

   Tempo di lettura 4 minuti

Si è conclusa la finestra di gennaio. In Italia il gong finale è arrivato ieri sera alle 20. Leggermente più tardata invece la chiusura in Inghilterra, Spagna e Francia. In Germania alle 18

Si è concluso il calciomercato invernale. La finestra di gennaio ha avuto la sua deadline definitiva ieri sera alle 20 in Italia. In Inghilterra e in Spagna a mezzanotte, mentre in Francia alle 23 e in Bundesliga alle 18. E’ stata una finestra, come sempre, non particolarmente dinamica. D’altronde, non per caso viene definito mercato di riparazione. La Serie A si è comunque mossa, con il Napoli tra le big regina del calciomercato nostrano grazie ai suoi quattro acquisti. Bene anche la Roma con tre. Giù in coda invece, il Verona ha comprato otto giocatori, nove invece la Salernitana. In giro per il mondo, si registrano i movimenti dell’Atletico Madrid, ma anche PSG e Bayern Monaco. Di seguito i colpi più noti di questa finestra invernale di calciomercato.

Serie A, i colpi del calciomercato invernale

Partendo dalla capolista, l’Inter ha chiuso ad inizio gennaio il colpo Buchanan (c), preso per circa 7,5 milioni dal Bruges. In uscita è saltato all’ultimo il passaggio di Sensi al Leicester. La Juventus, invece, ha chiuso per due giocatori molto interessanti: Djalò in difesa dal Lille e Alcaraz (c) dal Southampton. L’argentino è arrivato in prestito secco con diritto di riscatto a 50 milioni di euro. Il Milan si è invece accontentato del ritorno di Gabbia in difesa e del giovane jolly Terracciano dal Verona. Qualche altra pedina, sempre in difesa, poteva in realtà servire a Pioli. Tanti movimenti invece per il Napoli, che ha ceduto Elmas per 25 milioni, e ha acquistato: Ngonge, Traore, Mazzocchi e Dendoncker (c). La Roma ha invece puntato sulla gioventù, la qualità e l’esperienza di Huijsen, Baldanzi e Angeliño (d). A mani vuote invece la Lazio di Sarri, che ci ha provato per Kent del Fenerbahce fino all’ultimo, ma il giocatore non si è convinto a lasciare la Turchia. La Fiorentina ha invece rafforzato il proprio reparto d’attacco con Andrea Belotti dalla Roma. Niente da fare per Gudmundsson, i viola ci riproveranno in estate. Tra le altre Hien all’Atalanta dal Verona, il colpo ad effetto Jerome Boateng per la Salernitana, Castro (a) dal Velez al Bologna per circa 15 milioni di euro, Lovato al Torino, Niang all’Empoli e Kumbulla al Sassuolo.

All’estero, i migliori colpi invernali

Tra gli acquisti più onerosi Marcos Leonardo (a), che in estate è stato vicino alla Roma. L’attaccante sbarca in Europa, ma in Portogallo tra le fila del Benfica. Al Santos 18 milioni di euro. L’Atletico Madrid ha invece ufficializzato un grande colpo in prospettiva, ovvero il belga Vermeeren (c) dall’Anversa per 18 milioni, Attivo anche il PSG, che si è assicurato due ragazzi brasiliani: Moscardo (c) dal Corinthians e Beraldo (d) dal San Paolo entrambi per 20 milioni di euro. Il primo arriverà a Parigi solamente in estate. I tre colpi, infine, più costosi sono stati Dragusin al Tottenham per 25 milioni, Boey (d) dal Galatasaray al Bayern Monaco per 30 e Vitor Roque dall’Athletico Paranaense al Barcellona per 40 milioni.

Sandro Caramazza

Fonte foto: Sky Sport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.