Home News Calcio, riparte il campionato: la griglia dei favoriti

Calcio, riparte il campionato: la griglia dei favoriti

0

La Serie A ha fissato come data del rientro il 4 gennaio 2023, qualche giorno dopo altri campionati
europei che invece hanno ripreso gli incontri sul finire di dicembre

La maxi sosta dovuta al Mondiale in Qatar potrebbe lasciare più di qualche strascico per le formazioni impegnate a contendersi lo scudetto: oltre un mese di stop nel bel mezzo della stagione è stato un inedito per tutti e sarà interessante valutare l’approccio delle squadre fin da subito. Non ci sarà infatti il tempo per il rodaggio, come solitamente avviene nelle primissime giornate di campionato, ma sarà necessario partire al 100% fin da subito per non commettere passi falsi nella corsa al titolo.
Le pretendenti alla vittoria finale sono numerose anche se le quote sullo scudetto del 2023 sembrano essere di un colore solo: il Napoli di Luciano Spalletti viaggia a un ritmo fenomenale da inizio campionato e se dovesse mantenere lo stesso andamento, le inseguitrici potranno far poco. I punti di vantaggio dei partenopei sono 8 sul Milan: gli azzurri hanno conquistato 13 vittorie e 2 pareggi in 15 giornate disputate, un ruolino di marcia praticamente perfetto per la formazione di Spalletti, capace di ruotare sempre tutti gli uomini e avere così un gruppo più ampio di titolari, non solamente gli 11 che scendono in campo. Ne è un esempio il reparto offensivo, con Raspadori e Simeone che dovrebbero essere le cosiddette riserve ma che hanno sempre risposto presente quando chiamati in causa, a suon di grandi prestazioni e numerosi gol in tutte le competizioni.
Ad inseguire il Napoli c’è il Milan, detentore in carica dello scudetto, a quota 33 punti: i rossoneri sono protagonisti di un buon campionato e si stanno confermando su grandi livelli anche in questa annata, confermando che la vittoria dello scudetto dell’anno scorso non è stata frutto del caso ma di un gruppo dalle grandissime potenzialità, tenendo conto dell’età media della squadra (26 anni, ma alzata dagli
attaccanti Giroud e Ibrahimovic, tra i pochi sopra i 30 anni).
Chiude il podio la Juventus, che secondo gli addetti ai lavori potrebbe rappresentare la vera sfidante dei partenopei in questa seconda parte di stagione, nonostante i 10 punti di svantaggio. I bianconeri, usciti in maniera totalmente inaspettata dalla Champions League, sono ora impegnati in Europa League e vedono il traguardo dello scudetto come un modo per rendere meno amara la stagione, fino a qui da dimenticare. Il tecnico Massimiliano Allegri dovrebbe ritrovare fin da subito Chiesa, quasi completamente recuperato dall’infortunio, oltre che Paredes e Di Maria, rinvigoriti dalla vittoria al recente Mondiale. Si fanno invece più lunghi i tempi per Pogba: il rientro del centrocampista francese potrebbe essere posticipato a fine gennaio se non a febbraio, lo stesso Allegri non ha rilasciato dichiarazioni certe in merito.
Leggermente più defilate rispetto alle altre compagini troviamo l’Inter, al momento in quinta posizione.
L’Atalanta stava invece attraversando un periodo non semplice prima della sosta, con ben 4 sconfitte nelle ultime 5 sfide di Serie A disputate, e lo stop era arrivato nel miglior momento possibile. Lazio e Roma, rispettivamente al quarto e settimo posto, appaiono lontane dal titolo: in modo particolare i giallorossi, che ad inizio campionato erano considerati come possibile outsider ma al momento risultano avere più di qualche problema, in particolare nel reparto offensivo.

Fonte foto: PronosticideiGuerrieri.it

Articolo precedenteBuon 2023
Prossimo articoloIl calcio è in lutto: morto Gianluca Vialli
Giornalista e laureato in Scienze della Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.