Home News Calcio fermo, la Lazio pensa avanti

Calcio fermo, la Lazio pensa avanti

1

I biancocelesti rispondono all’emergenza con il blocco degli allenamenti. Attenzione anche al mercato

L’emergenza Coronavirus ha bloccato il mondo del pallone, con la sospensione di gran parte delle leghe europee e delle maggiori competizioni per club, come Champions ed Europa League, ormai prossime al fermo definitivo. Negative le ultime notizie arrivate nella serata di ieri e nella giornata odierna, con Daniele Rugani e Manolo Gabbiadini, risultati, purtroppo, positivi al Covid-19.

La Lazio, come quasi tutte le squadre della Serie A, ha sospeso temporaneamente gli allenamenti, per adesso fino a domenica, con probabile prolungamento. Vari i giocatori capitolini a rispondere all’appello emanato dalle autorità, attraverso lo slogan “Io resto a casa”, con Immobile, Cataldi, Luis Alberto e per ultimo il portiere Strakosha a dire la propria attraverso i canali social.

IPOTESI DELLA LEGA

Continuare a parlare e ad elogiare la straordinaria stagione della Lazio potrebbe essere, per certi versi, ridondante e ripetitivo e, nonostante, l’attutale periodo di crisi e difficoltà, è utile e anche necessario parlare di prospettive future. Da un lato, una tematica ricorrente è quella inerente al da farsi del campionato: ovviamente, tutti ci auspichiamo che tale emergenza finisca al più presto per ritornare alla bella e tanto osannata normalità, le ipotesi messe al vaglio dalla Lega, sono abbastanza dicotomiche, si va infatti dalla ripresa della Serie A il 3 aprile fino all’annullamento del campionato senza assegnazione di alcun titolo, passando per un suggestivo playoff tra le prime 4 della graduatoria. Tutte opzioni, che saranno ridiscusse presto, ma con l’intero mondo Lazio, certamente, orientato a finire l’annata, per non vanificare quanto fatto di straordinario negli ultimi mesi.

REGALI PER INZAGHI

Altro capitolo attinente al futuro biancoceleste, riguarda il calciomercato. Lotito e Tare sembrerebbero disposti ad alzare ulteriormente l’asticella della squadra, per regalare a Inzaghi, nuovi interpreti utili per la prossima annata. I nomi sul tavolo sarebbero quelli di Giroud e Bonaventura (fonte Tuttosport), con il francese già molto vicino a vestire la casacca aquilotta nel mese di gennaio. L’interesse per il centrocampista del Milan è importante, valutato come possibile vice Luis Alberto, cosi come l’attaccante del Chelsea potrebbe liberarsi in estate a parametro zero.

Fonte foto: Cittàceleste.it

Sandro Caramazza

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.