Home Editoriali Campionati europei: cala il sipario sullo scudetto

Campionati europei: cala il sipario sullo scudetto

0

Due gol di CR7, uno su rigore e l’altro a porta vuota, consentono alla Juve di battere la Lazio e di portarsi a +8 sull’Inter che non va oltre il 2-2 a Roma contro i giallorossi; la SPAL retrocede in B. 2 record stabiliti da Leo Messi

E’ inutile nasconderlo o scrivere altro per creare più interesse e di conseguenza avere dei click in più, Juve-Lazio è stata una brutta partita, nel primo tempo le due squadre giocavano quasi da ferme, due pali a testa, uno colpito da Alex Sandro e l’altro da Immobile, le occassioni più nitide. Nella ripresa il braccio sulla linea di Bastos su tiro di Cristiano Ronaldo con conseguente rigore trasformato da CR7 ha spalancato le porte alla Juve. Un erroraccio di Luiz Felipe ha consentito a Dybala e CR7 di lanciarsi da metà campo con solo il portiere avversario di fronte, a per CR7 è stato un gioco da ragazzi depositare in rete l’assist dell’argentino. Nel finale un errore di Bonucci ha permesso a Immobile di siglare dagli undici metri il gol del 2-1 e ha svegliato dal torpore i biancocelesti i quali hanno accennato una reazione che però non è valsa il pareggio.

Se la vecchia signora avesse incontrato un avversario più grintoso e più aggressivo sarebbe andata in difficoltà. Il mister della Lazio Simone Inzaghi non è dello stesso avviso e ha continuato per la sua tangente evidenziando assenze, stanchezza, sfortuna nell’occasione del palo di Immobile (perchè il palo preso dalla Juve non ha lo stesso valore?) evidenziando la prova di carattere dei suoi. Complimenti all’avversario? Zero, ci mancherebbe.

Di fatto con questo risultato la Juve si assicura il nono scudetto di fila.

9, lo stesso numero totale degli scudetti vinti dalla quarta squadra nella classifica generale dell’albo d’oro, il Genoa, titoli però mai vinti in un girone unico.

9 ovvero la metà dei campionati vinti in totale dall’Inter, stesso discorso vale per il Milan.

Sarà il 36esimo tricolore per la Juve, il doppio proprio rispetto all’Inter e al Milan ferme a 18 a testa.

9 scudetti consecutivi, record europeo tra i 5 top campionati, anomali in quanto raggiunti senza nessun trionfo europeo portato a casa dai bianconeri, ma neanche dalle altre compagini italiane in questo lungo periodo, escludendo logicamente la Champions 2020 e l’Europa League 2020 che si concluderanno ad agosto.

Restando legati ai numeri Immobile e Cristiano Ronaldo (primo giocatore a segnare almeno 50 reti in A, nella Liga e nella Premier) guidano la classifica cannonieri con 30 gol a testa e ben 12 rigori ciascuno.

Entrambi inseguono per la Scarpa d’Oro Lewandowski del Bayern con 34 reti e soli 5 rigori (il polacco meriterebbe questo trofeo anche perchè nel campionato tedesco, già terminato, ci sono 4 partite in meno rispetto alla Serie A).

Messi invece ha vinto per la settima volta la classifica cannonieri in Spagna, Trofeo Pichichi, con 25 reti di cui 5 dal dischetto. La stella argentina ha superato Zarra, attaccante spagnolo degli anni ’40 e ’50, il quale è stato sei volte re dei marcatori in Liga.

Negli altri top campionati questa è la situazione:

Serie A – 5 successi per Nordahl; campionato inglese – 6 Greaves;

Bundesliga – 7 Gerd Muller (Seeler ha raggiunto 8 successi, di cui 7 però in campionati non a girone unico)

Ligue1 – 5 Carlos Bianchi, Onnis e Papin.

Nello 0-5 ottenuto dal Barça sul campo dell’Alaves nell’ultima giornata, Leo Messi ha conqusitato un altro record, ha effettuato il 21esimo assist vincente in un campionato, in Spagna nessuno mai come lui.

Tornando in Italia i fari puntati per queste ultime 4 giornate saranno sulla lotta salvezza con una sfida a distanza si presume tra Genoa e Lecce che intanto si sono incontrate nell’ultimo week end con i grifoni che si sono imposti per 2-1 portandosi a +4. La Fiorentina batte il Torino per due a zero e si salva, traguardo raggunto anche dalla Samp che ha la meglio sul Parma in un 2-3 ricco di emozioni.

Fonti foto: Globalist.it; DirettaGoldBet.it

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.