Home News Brescia e Lecce felici come una Pasqua, Palermo bloccato in casa, Ascoli,...

Brescia e Lecce felici come una Pasqua, Palermo bloccato in casa, Ascoli, Cosenza e Cremonese speranza playoff

1
Fonte www.padovacalcio.it

In serie B trentaquattresima giornata e la squadra di Corini è sempre più prima, sulla scia i pugliesi che hanno comunque una partita in più. Rosanero fermati dal Padova, torna al successo il Benevento, pareggite in coda

Il campionato cadetto snobba le festività e regala sempre emozioni. Scampagnata per il Brescia, il Lecce tiene botta faticando a Perugia. Il Palermo pareggia in casa e fa accorciare il Benevento. Belle vittorie per Ascoli, Cosenza e Cremonese che approfittano dei risultati altrui per alimentare speranze di spareggi. Nelle zone basse tutti pari tranne il Venezia che cade. Ecco in dettaglio gli incontri di giornata.

Lunedì di Pasquetta che si apre con la grande vittoria del Benevento in casa del Verona. Mattatore di giornata Coda che si porta a casa il pallone siglando una tripletta (l’ultimo su rigore) per lo 0-3 finale. I campani si risollevano subito dopo la sconfitta interna col Palermo, duro colpo, invece, per gli scaligeri di Fabio Grosso.

Match delle ore 18 quello che vede in casa la capolista Brescia di fronte alla Salernitana. Questa volta il 3-0 è per chi ospita con le rondinelle che consolidano la loro leadership. Vantaggio immediato di Tremolada, raddoppio di Torregrossa mentre il tris lo mette a segno Donnarumma dal dischetto.

Successo dal grande significato per l’Ascoli che supera di misura il Venezia e riesce quasi a scorgere la zona playoff. Decisiva la rete su rigore di Ardemagni. Unico 0-0 di giornata quello di Carpi dove ha fatto visita il Pescara; nessuna delle due compagini riesce a trovare la zampata vincente. Stesso discorso fatto per l’Ascoli anche per la Cremonese che va a vincere al Tombolato contro il Cittadella. Doppio vantaggio grigiorosso nel primo tempo con le reti di Piccolo e Montalto. Accorcia nella ripresa Scappini su penalty per il Cittadella, oltre il novantesimo chiude i giochi Carretta. Si unisce alle inseguitrici per gli spareggi il Cosenza che in un altro scontro diretto ha la meglio sullo Spezia per 1-0. Gol da tre punti di Dermaku anche se i liguri hanno giocato per quasi tutto il match in dieci per il rosso a Mora. Nell’occasione calcio di rigore fallito da Tutino.

Rocambolesca partita allo Zaccheria di Foggia tra rossoneri e Livorno. Squadra di Grassadonia avanti 2-0 nella prima frazione in virtù dell’autogol di Di Gennaro e la rete di Kragl. Nel secondo tempo ritorno dei toscani che ringraziano Gori il quale con una doppietta riporta tutto in parità. Finale non adatto ai deboli di cuore, infatti a una manciata di minuti dal termine rigore per il Foggia fallito da Mazzeo su cui è bravo Zima. Oltre il novantesimo espulso Billong e rigore per il Livorno, Leali però ipnotizza Giannetti, finisce 2-2.

Nuova frenata per il Palermo al Barbera dove il fanalino di coda Padova riesce a portare a casa un punto. Succede tutto nel giro di due minuti, vantaggio siciliano con Trajkovski e pareggio immediato di Pulzetti, il risultato non cambierà più. Infine impresa del Lecce che va a vincere a Perugia. Il solito La Mantia porta avanti i giallorossi, la squadra di Nesta riacciuffa il risultato grazie a Falzerano ma Falco a inizio ripresa segna il gol decisivo per Liverani e i suoi.

Il turno di riposo in questo turno ha riguardato il Crotone.

Risultati 34^ Giornata

Verona – Benevento 0-3

Brescia – Salernitana 3-0

Ascoli – Venezia 1-0

Carpi – Pescara 0-0

Cittadella – Cremonese 1-3

Cosenza – Spezia 1-0

Foggia – Livorno 2-2

Palermo – Padova 1-1

Perugia – Lecce 1-2

Riposa: Crotone

Classifica: Brescia 63, Lecce* 60, Palermo 57, Benevento 53, Pescara* 50, Verona 48, Spezia 46, Cittadella, Perugia 45, Ascoli, Cosenza*, Cremonese 42, Salernitana 38, Crotone 34, Venezia 33, Livorno, Foggia 31, Carpi, Padova* 26.

*1 partita in più

**-6 di penalizzazione

Glauco Dusso

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.