Home News Brahim Diaz on fire: il Milan se lo coccola ma il Real...

Brahim Diaz on fire: il Milan se lo coccola ma il Real lo rivuole

0

Il finale di stagione dello spagnolo è davvero eccellente. In gol sia contro la Juventus che contro il Torino. Attenzione, adesso, al mercato

Squadra vincente non si cambia si dice, soprattutto se ottieni due vittorie in tre giorni a Torino e segni 10 gol in due partite senza prenderne nemmeno uno. Non si cambia, soprattutto, un giocatore che ha segnato due gol consecutivi, aprendo i giochi contro gli ex campioni d’Italia della Juventus e chiudendoli prima dell’uragano Rebic contro il Torino allo stadio Olimpico. Questo giocatore fa Brahim di nome e Diaz di cognome. Se il finale di stagione del Milan è da urlo, con la qualificazione Champions League ormai ad un passo, i rossoneri lo devono anche al funambolico spagnolo.

Da quando, infatti, Pioli lo ha lanciato tramite la scelta (giusta) del doppio trequartista (con Calhanoglu), lui ha risposto alla grande, deliziando sia contro la Juventus che contro il Torino. Il 21 enne di Malaga sogna la conferma anche per la prossima stagione, ma attenzione al Real, che dopo Hakimi e Theo Hernandez, difficilmente potrà concedersi altri regali.

Nonostante le poche gare disputate dal primo minuto in Serie A (13 sulle 25 complessive), i numeri di Diaz sono piuttosto buoni. Quattro reti e altrettanti passaggi vincenti che hanno permesso al Milan di raccogliere una media di 2,08 punti a partita con lo spagnolo in campo. Cifre che migliorano a livello europeo, con il trequartista di Malaga quasi sempre in campo con 10 presenze tra preliminari e fase finale di Europa League e tre reti messe a referto. Complessivamente, guardando anche alla Coppa Italia, Brahim Diaz ha disputato, al momento, 37 partite stagionali condite da sette gol e quattro assist.

Numeri niente male per un’altra scommessa azzeccata dal duo Maldini-Massara che, in estate, hanno creduto sul giocatore ex Manchester City e poco utilizzato dal Real Madrid. Non sarà, però, facile tenere il ragazzo visto che in Spagna credono molto nelle sue potenzialità e le Merengues vorrebbero evitare di fare un altro regalo alla Theo Hernandez al Milan. La cosa certa è che i 17 milioni spesi dal Real due anni fa per portare Diaz da Manchester a Madrid sono aumentati e adesso il prezzo dell’andaluso potrebbe valere sui 20-25 milioni.

Fonte foto: Milanlive

Sandro Caramazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.