Home News Atletico Madrid, e vissero tutti Felix(i) e contenti

Atletico Madrid, e vissero tutti Felix(i) e contenti

1

I colchoneros hanno messo a referto un acquisto che è entrato nella storia del calciomercato

Le trattative estive del 2019 non stanno deludendo le aspettative. Le società del Vecchio Continente stanno investendo cifre da capogiro e invereconde. Le squadre spagnole sono state finora protagoniste assolute: il Real Madrid e il Barcellona hanno già speso rispettivamente 303 e 113 milioni di euro.  

Il desiderio di Florentino Perez di tornare a vincere a ogni costo ha contagiato anche l’altra sponda del Manzanarre. Cerezo, presidente dei colchoneros, vuole dimenticare le delusioni della stagione appena trascorsa e consolare il Wanda Metropolitano per l’addio imminente di Antoine Griezmann (le schermaglie tra rojiblancos e blaugrana non rallenteranno la trattativa). 

191 milioni di euro incassati dalle cessioni (spiccano gli 80 ricevuti dal Bayern per Hernandez e i 70 dal Manchester City per Rodri) sono stati immediatamente investiti per assicurarsi le prestazioni del difensore centrale Felipe dal Porto, del terzino sinistro Lodi dall’Atletico Paranaense, del mediano Llorente dal Real Madrid e del centrocampista centrale Herrera (a parametro zero).

Ad arricchire la lista degli arrivi, nelle scorse ore, si è aggiunto il nome di João Félix Sequeira. Il 19enne portoghese (20 anni a novembre) è un colpo da 90, pardon da 126 (milioni di euro). Nelle casse del Benfica verranno versati immediatamente 30 milioni. I restanti 96 milioni (di cui 6 sono oneri finanziari per il pagamento a rate) saranno rateizzati. I madrileni verseranno al Porto (club dove il ragazzo ha giocato fino all’età di 15 anni) 1,2 milioni di euro come contributo di solidarietà. Jorge Mendes, procuratore di Felix, riceverà 12 milioni di euro.   

I colchoneros non avevano mai speso così tanto per un singolo giocatore (polverizzato il precedente primato di 70 milioni di euro sborsati la scorsa stagione per Lemar); con questa operazione hanno messo a referto il quarto acquisto più caro nella storia del calcio. Il lusitano ha firmato un accordo che lo legherà all’ Atletico per sette anni e indosserà la maglia numero 7 (onorata da Grizou negli ultimi cinque anni).

Cifre iperboliche insomma, ancor più sconvolgenti se consideriamo che il classe ’99 ha disputato una sola stagione da professionista collezionando 41 presenze (20 reti e 11 assist) e in nazionale maggiore vanta un unico gettone e 0 sigilli (70 minuti disputati in Nations League contro la Svizzera il 5 giugno scorso). Sottolineare la sua duttilità (seconda punta in grado di ricoprire anche il ruolo di trequartista e ala d’attacco sia a destra che a sinistra) forse non è sufficiente per giustificare il prezzo del cartellino.  

Paolo A.G. Pinna

Fonte foto: Zon.it; Sky Sport;

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.