Home News Atalanta, sale la febbre Champions: mercoledì c’è il Valencia

Atalanta, sale la febbre Champions: mercoledì c’è il Valencia

1

Gli orobici, dopo aver blindato il quarto posto in campionato grazie al successo sulla Roma, si preparano per l’andata degli ottavi contro il club spagnolo. Formazione: Pasalic chiede spazio dal 1′

BERGAMO – Dopo due mesi torna la Champions e adesso si fa sul serio. La prima delle tre italiane che scenderà in campo è l’Atalanta di Gasperini, che mercoledì alle 21 ospiterà a San Siro il Valencia. Per gli orobici ovviamente è la “prima” assoluta negli ottavi della competizione europea e il morale è a mille dopo il successo di sabato scorso contro la Roma, che ha permesso a Gomez e compagni di volare a +6 proprio sui giallorossi in campionato.

Rispetto alla Serie A, però, in Champions adesso sono tutte gare da dentro o fuori, dove non si può sbagliare. Per questo Gasperini è orientato a snobbare il turnover, confermando probabilmente la formazione che ha battuto la Roma sabato sera. In difesa, anche se Caldara reclama spazio, il terzetto Toloi-Palomino-Djimsiti è intoccabile, così come i vari Gosens, de Roon, Ilicic e ovviamente il Papu Gomez. I dubbi riguardano la corsia destra, dove Castagne potrebbe spuntarla su Hateboer, e soprattutto la possibile presenza dall’inizio di Pasalic, match-winner contro i giallorossi. Il centrocampista croato potrebbe rubare il posto a Freuler in mezzo al campo, ma attenzione anche alla soluzione ‘falso nueve’, con Duvan Zapata in panchina. Decisa infine la terna arbitrale: sarà l’inglese Michael Oliver, coadiuvato dagli assistenti Stuart Burt e Simon Bennett (IV Uomo Martin Atkinson).

Fonte foto: gazzetta.it, gianlucadimarzio.it

Francesco Carci

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.