Home News Atalanta, dopo il rinnovo di Gasp e l’arrivo di Muriel, l’ad Percassi...

Atalanta, dopo il rinnovo di Gasp e l’arrivo di Muriel, l’ad Percassi afferma: “Il mercato è concluso”. Provocazione o realtà, non sembrano terminate tutte le trattative

1

L’amministratore delegato dei nerazzurri parla del mercato estivo ed esprime la sua soddisfazione per i colpi messi a segno fino ad ora. Dalle sue parole i tifosi possono dedurre che non arriveranno altri giocatori importanti. Nonostante questo qualcosa ancora bolle in pentola, soprattutto in uscita, con Mancini vicinissimo alla Roma

Si è tenuta quest’oggi la presentazione delle nuove maglie del’Atalanta per la stagione 2019/2020, quella che vedrà i nerazzurri impegnati in Champions League. Ed è in questa occasione che l’ad Luca Percassi ha esibito il suo pensiero riguardo al mercato ed agli obiettivi futuri della Dea. Secondo il punto di vista del dirigente, l’Atalanta avrebbe già un parco giocatori di livello molto alto, impreziosito dall’arrivo di Muriel e dalla conferma del prestito di Pasalic, colpi fondamentali per le velleità della Dea nella prossima annata.

L’ad si esprime così a margine della presentazione delle maglie targate Joma:” La rosa non richiede ulteriori ritocchi”, a testimonianza della forza del team a disposizione di Gasperini. Poi continua:” Abbiamo preso Muriel, attaccante straordnario che va inserito in un reparto offensivo già di suo straordinario. E non scordiamoci il piazzamento dello scorso anno”. Insomma, regna l’ottimismo e la fiducia in casa Atalanta, forte dei risultati della scorsa annata e di una campagna acquisti moderata ma efficace. Poi alle ultime domande sull’effettiva chiusura della Dea ad ulteriori acquisti, afferma:” Il mercato estivo è fatto di accellerazioni e frenate. Davanti non ci serve nulla, abbiamo il miglior reparto avanzato della Serie A (103 gol nella scorsa stagione), e manterremo i nostri gioielli, Zapata, Gomez e Ilicic. Noi stiamo alla finestra, vediamo cosa accadrà ma non abbiamo vere necessità”.

Chiare e comprensibili le parole del dirigente nerazzurro, ex calciatore delle giovanili dei bergamaschi. Ma come si sa, il calcio-mercato non è mai quieto. Infatti è tornato a far parlare di sè Ruslan Malinovskyi, centrocampista del Genk, club con il quale è in rottura, e che a detta del giocatore non lo lascerebbe partire. Questo nonostante la volontà del talentino di approdare a Bergamo, forte anche dell’apprezzamento di mister Gasperini. Ora il club belga e l’Atalanta tratteranno senza accorciare i tempi. Per l’ucraino ex Shaktar la richiesta si aggira intorno ai 20 milioni.

Infine da segnalare un’ importante perdita in uscita. Gianluca Mancini è ormai ad un passo dalla Roma. Il difensore classe 1996 andrà a sostituire Kostas Manolas, passato al Napoli. La Roma verserà nelle casse nerazzure 21 milioni di euro più 3 di bonus. Resta da definire solo la formula, acquisto definitivo o prestito con obbligo di riscatto.

Fonte foto: ItaSportPress

Gabriele Sabatini

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.