Home News Arrivi, partenze, ritorni: le porte girevoli dell’Udinese, ma il vero “acquisto” è...

Arrivi, partenze, ritorni: le porte girevoli dell’Udinese, ma il vero “acquisto” è Barak

0
Fonte charitystars.com

Cominciato il pre ritiro agli ordini di Tudor tra rientri e volti nuovi ma è proprio il centrocampista ceco ad aver voglia di riscatto dopo una stagione passata in infermeria

Inizia un anno importante per l’Udinese e per Igor Tudor. La società friulana, che in passato aveva incantato la serie A sfornando talenti e pescando potenziali fenomeni in giro per il mondo, si è incredibilmente inceppata. E’ qualche anno oramai che le zebrette galleggiano nelle parti basse della classifica, tra cambi di allenatore e acquisti sbagliati. Il finale in crescendo della scorsa stagione ha convinto la dirigenza a puntare su un allenatore giovane, troppo frettolosamente mandato via due anni fa. Il mister croato vuole dimostrare che la scelta fatta dalla società non è sbagliata.

Il pre ritiro della Dacia Arena è iniziato lunedì, l’unico volto nuovo ufficiale è Mato Jajalo, arrivato dal Palermo. Ci sono, però, anche i rientri dai vari prestiti come Scuffet, Sierralta, Matos e Perica. Il vero valore aggiunto sarà, però, Antonin Barak, rivelazione di due campionati di fa e clamorosa assenza la scorsa stagione, bloccato per tutto l’anno da un problema alla schiena. I suoi inserimenti conditi da altrettanti gol sono mancati terribilmente ai bianconeri. Il centrocampista è carico e giura che i problemi fisici sono ormai un ricordo. Se tornerà quello di una volta diventerà un asso nella manica decisivo per Igor Tudor.

Per quanto riguarda le altre operazioni di mercato ormai è ufficiale l’arrivo di Becao, difensore brasiliano del Bahia che ha giocato in Russia nella passata stagione. Praticamente definito in attacco l’acquisto di Nestorovski dal Palermo. Punta di sicuro affidamento ha già fatto vedere grandi cose in serie A al suo primo anno in Sicilia. Con l’avvento del macedone probabilmente non si concretizzerà il ritorno di Stefano Okaka che finito il prestito è tornato al Watford.

In ambito partenze i friulani hanno salutato Valon Behrami che si è sistemato in patria, il mediano ha firmato infatti per gli svizzeri del Sion. Alì Adnan, dal canto suo, non si muoverà da Vancouver. L’esterno iracheno è stato riscattato dalla formazione che gioca la MLS e quindi ha salutato anche lui i bianconeri.

Chi ancora non conosce il proprio destino è Rodrigo De Paul. Il fantasista argentino, ora in vacanza dopo la fine della Copa America, è appetito da molte squadre in Italia, l’ultima in ordine di tempo la Fiorentina. I viola potrebbero mettere sul piatto addirittura il Cholito Simeone per far abbassare la cifra dell’esborso ma niente è confermato. La cosa certa è che forse è arrivato il momento del definitivo salto di qualità per il numero dieci friulano. Staremo a vedere, il calciomercato è appena iniziato e anche società come Napoli e Inter rimangono alla finestra.

Glauco Dusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.