Home News All’ultimo la spunta il Gladbach, 2-1 alla Roma. Analisi e pagelle

All’ultimo la spunta il Gladbach, 2-1 alla Roma. Analisi e pagelle

1

Ecco come è andato il match di Europa League tra tedeschi e giallorossi

Prosegue il tour de force della Roma di Fonseca, alla quinta gara in meno di 20 giorni. E dopo il pareggio dell’andata, i giallorossi fanno visita al Borussia M’Gladbach, alla ricerca dei 3 punti per accelerare nel girone di Europa League.

Il tecnico giallorosso lascia ancora fuori capitan Florenzi, affidandosi a Santon. Confermatissimi Mancini davanti alla difesa e Pastore trequartista.

Dopo 10 minuti la prima occasione è per Zaniolo, che devia di testa un angolo sul primo palo di Veretout ma manda alto di poco. Il Borussia risponde con Zakaria, che calcia da lontano sfiorando l’incrocio, col pallone che dà l’illusione del gol. La risposta giallorossa è affidata a Pastore, che entra in area saltando un paio di uomini con una magia ma calciando addosso a Sommer. Padroni di casa pericolosi poi alla mezz’ora, con Neahus che calcia dall’altezza del dischetto venendo murato da Fazio. L’argentino si rende però protagonista in negativo al 35′, quando, indisturbato, devia in spaccata nella sua porta un cross basso di Thuram. Il primo tempo termina col Gladbach avanti di uno. Nella ripresa parte forte la squadra di Rose, ma la prima occasione è ancora di Pastore, che dal limite prova a farla girare trovando ancora la risposta di Sommer sopra la traversa. La Roma rientra comunque in partita al 63′,quando Fazio trova l’1 a 1 deviando, questa volta nella porta giusta, un calcio di punizione laterale di Kolarov. Ancora Roma al 70′, con un contropiede perfetto iniziato da Veretout e finalizzato da Kluivert, che calcia dall’interno dell’area mandando alto. Alla fine a spuntarla è però la squadra di casa, con trova il 2-1 al 95′ con un colpo di testa di Thuram. Finisce così

La sconfitta è un caso per la Roma, che nel secondo tempo, forse, avrebbe meritato anche di vincere. La squadra è arrivata stanca nel finale, facendo molti falli e concedendo tante palle inattive. È una sconfitta che complica la situazione nel gruppo J, che vede ora i giallorossi al terzo posto, con gli stessi punti dei tedeschi e due in meno del Basaksehir. La qualificazione ora passa per la trasferta di Istanbul, e sarà tutt’altro che semplice.

LE DICHIARAZIONI DI FONSECA: “Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà e nessuna delle due squadre ha avuto molte occasione. Nel secondo tempo abbiamo avuto quattro occasioni per segnare, è vero che il Borussia ha avuto più possesso ma solo nella prima fase. Abbiamo controllato sempre la partita e il gol nel finale non è giusto. In due partite, due risultati non giusti. Ma questo è il calcio, dobbiamo pensare di vincere le altre due partite che abbiamo”

LE PAGELLE DELLA ROMA

Pau Lopez 6: Buona gara, ma spesso con i piedi si prende troppe licenze.

Santon 6: Se la cava bene, provando anche a spingere.

Fazio 6: Croce e delizia: autogol e gol

Smalling 6,5: Si fa saltare da Thuram in occasione del vantaggio, per il resto è perfezione difensiva.

Kolarov 6: Meno dinamico del solito, bella però la palla del pari.

Mancini 6: Gara prettamente di equilibrio, frenata però da un’ammonizione a inizio gara. Diawara 6: Torna bene dopo l’infortunio.

Veretout 7: Altra gara spaziale. Colpisce la forza nelle gambe con cui strappa il pallone agli avversari e guida le ripartenze.

Kluivert 6,5: Sempre in crescita e pronto a pungere la difesa avversaria.

Pastore 6,5: Ormai non esce più, ritrova la condizione e con essa la qualità. Lo ritrovi anche a sacrificarsi e ad incitare i compagni. Perotti Sv

Zaniolo 6: Si vede poco, con i difensori tedeschi che non gli concedono nulla. Under Sv

Dzeko 6: Si rende poco pericoloso, facendo comunque una gara sufficiente. Dura giocarle tutte.

Fonseca 6: Ancora una beffa amara per la sua Roma, brava a reagire nella ripresa ma col fiato corto nel finale.

Federico Leoni

Fonte foto: gazzettadelsud

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.