Home Editoriali Coppe europee: impresa Atalanta!

Coppe europee: impresa Atalanta!

1

I nerazzurri di Milano invece retrocedono in Europa League competizione nella quale la Roma accede ai sedicesimi con il minimo sforzo mentre la Lazio va fuori

Impresa, non c’è altra parola migliore per descrivere la qualificazione agli ottavi di Champions League ad opera dell’Atalanta. La truppa allenata da Gasperini dopo tre giornate era ferma a zero punti con 11 gol incassati e pareva una chimera raggiungere anche solo il terzo posto. Invece i nerazzzurri si sono rialzati e grazie alla vittoria esterna per 0-3 contro lo Shakhtar Donetsk hanno strappato il pass per gli ottavi di finale con 7 punti. Un traguardo prestigioso conquistato alla prima partecipazione in questo torneo. Ora la squadra non deve smettere di sognare e cercare di protrarre più in là possibile questa splendida avventura.

L’Inter al contrario si lecca le ferite e deve recitare il mea culpa per aver gettato alle ortiche per il secondo anno consecutivo la qualificazione. L’anno socrso bastava battere a San Siro il PSV già estromesso da tutto, martedì invece i nerazzurri dovevano superare il Barça già qualificato e sicuro del primo posto, oltretutto imbottito di riserve. L’uno a due finale a Milano lascia tanta amarezza al popolo interista che però potrà riscattarsi in Europa League.

Bene la Juve che in Germania contro il Leverkusen confeziona uno 0-2 che le dà ulteriori sicurezze.

Il rotondo 4-0 inflitto dal Napoli al Genk che vale l’accesso al turno successivo non salva la panchina ad Ancelotti sostituito da Ringhio Gattuso.

Esce di scena l’Ajax, scivolata in Europa League, compagine rivelazione della passata stagione.

Passano come prime – saranno teste di serie al sorteggio e giocheranno il ritorno in casa – Paris Saint Germain (Francia), Bayern Monaco (Germania), Manchester City (Inghilterra), JUVENTUS (ITALIA), Liverpool (Inghilterra), Barcellona (Spagna), Lipsia (Germania) e Valencia (Spagna).

Qualificate come seconde, invece, Real Madrid (Spagna), Tottenham (Inghilterra), ATALANTA (ITALIA), Atletico Madrid (Spagna), NAPOLI (ITALIA), Borussia Dortmund (Germania), Lione (Francia) e Chelsea (Inghilterra).

In Europa League la Roma in ben due partite non riesce a prevalere sulla squadra austriaca Wolfsberg perdendo la possibilità di accedere come prima del girone.

La Lazio fa flop uscendo sconfitta anche sul terreno del Rennes (2-0).

Le teste di serie

Celtic (SCO)

Espanyol (SPA)

Siviglia (SPA)

Ajax (OLA)

Salisburgo (AUT)

Inter (ITA)

Benfica (POR)

Malmo (SVE)

Basilea (SVI)

LASK Linz (AUT)

Arsenal (ING)

Porto (POR)

Gent (BEL)

Basaksehir (TUR)

Braga (POR)

Manchester United (ING)

Le non teste di serie

APOEL (CIP)

Shakhtar Donetsk (UCR)

Bayer Leverkusen (GER)

Olympiacos (GRE)

Club Brugge (BEL)

FC Copenaghen (DAN)

Getafe (SPA)

Sporting Lisbona (POR)

Cluj (ROM)

Eintracht Francoforte (GER)

Roma (ITA)

Rangers (SCO)

Ludogorets (BUL)

Wolfsburg (GER)

Wolverhampton (ING)

AZ Alkmaar (OLA).

Fonte foto: Quotidiano.net

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.