Home Editoriali Campionati europei: Simone la spunta su Pippo, il Liverpool campione d’inverno

Campionati europei: Simone la spunta su Pippo, il Liverpool campione d’inverno

0
CONDIVIDI

La Juve in inferiorità numerica agguanta l’Atalanta, il Napoli cade a San Siro contro l’Inter terminando la gara in 9

In un inconsueto Santo Stefano calcistico la Juve guadagna un punto sul Napoli ad una giornata dal termine del girone di andata.

I bianconeri sotto di 2-1, e in 10 uomini, grazie a Cristiano Ronaldo entrato dalla panchina riacciuffano l’Atalanta. CR7 tallona Piatek nella classifica marcatori: 12 gol per il portoghese, 13 per il polacco.

Va all’Inter l’ultimo big match del girone. I nerazzurri negli ultimi istanti finali con Lautaro Martinez stendono un Napoli rimasto in dieci per le proteste di Koulibaly. Successivamente verrà espulso anche il partenopeo Insigne. Da condannare gli insulti da parte di alcuni ‘tifosi’ nei confronti del senegalese.

Bianconeri pertanto si portano a +9 sugli azzurri avendo vinto anche lo scontro diretto per 3-1.

In zona Champions oltre alla Beneamata fa un passo avanti anche la Lazio. Nel derby tra gli Inzaghi (prima sfida in A tra due fratelli tecnici) ha la meglio Simone con la sua Lazio che espugna il campo del Bologna guidato dal fratello maggiore Pippo. I biancocelesti consolidano il quarto posto. Situazione assai complicata invece per Pippo in quanto la sua squadra resta terz’ultima in classifica perdendo un punto sull’Udinese che ha impattato per zero a zero in quel di Ferrara contro la SPAL.

Si issa al quinto posto una Samp coriacea trascinata a suon di gol da Quagliarella (11esimo sigillo). Il bomber di Castellammare di Stabia sta vivendo nelle ultime due stagioni una seconda giovinezza. I blucerchiati castigano il Chievo per 2-0.

Male il Milan che non trova più la via del gol ed esce dallo stadio del Frosinone con uno scialbo 0-0.

La Roma ha vita facile contro il Sassuolo e si gusta le prodezze del gioiellino Zaniolo.

La Fiorentina perde un’altra occasione per pensare più in grande e si fa beffare tra le mura amiche dal Parma.

Ne approfitta il Torino che scavalca i viola e guadagna posizioni dopo il netto 3-0 inflitto all’Empoli.

Al Cagliari basta Farias per prevalere sul Genoa.

In Premier nuovo tonfo del City, questa volta sul campo del Leicester. Sale sempre più su il Liverpool che ringrazia a abbatte il Newcastle con un sonoro 4-0. Si inserisce nella seconda piazza il Tottenham con un roboante 5-0 sul Bournemouth. Al giro di boa Reds a +6 sugli Spurs e a + 7 sui Citizens. Tra i bomber guida Aubameyang dell’Arsenal con 13 centri, seguito con 12 gol da Salah (Liv) e Kane (Tot).

Fonte foto: Quotidiano.net

Stefano Rizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.