Home Editoriali Campionati europei: CR7 e Lukaku incontenibili

Campionati europei: CR7 e Lukaku incontenibili

1

Il Barça e il Real Madrid chiudono l’andata con gli stessi punti

Il 2020 in Serie A comincia sotto il segno dei tre attaccanti che a suon di gol stanno facendo volare le loro squadre in vetta.

Cristiano Ronaldo sigla la sua prima tripletta in A nel poker juventino che ha steso il Cagliari. Lukaku (doppietta) e Lautaro espugnano il San Paolo di Napoli, campo ostico per l’Inter che non usciva con i tre punti dal terreno dei partonopei da 22 anni. E’ la stagione pertanto dei tabù sfatati, infatti anche la Lazio si è presa le sue rivincite contro il Milan e la Juve. Proprio la Lazio conquista l’intera posta in palio contro il Brescia ancora in rimonta, allo scadere e grazie a Immobile che raggiunge quota 19 reti. Ad aprire l’uno a due ci ha pensato Balotelli che diventa il primo giocatore a siglare la rete n.1 in due decenni diversi (anni ’10 e anni ’20 del duemila), dieci anni fa siglò lo 0-1 finale con la maglia dell’Inter a Verona contro il Chievo.

Colpo grosso del Toro a Roma sponda giallorossa con doppietta decisiva firmata da Belotti.

Il debutto nella ripresa di Ibrahimovic non è stato sufficiente al Milan per battere la Sampdoria (0-0).

L’Atalanta inizia l’anno come aveva terminato il 2019 ovvero rifilando una cinquina all’avversario di turno, questa volta il malcapitato è il Parma.

Buoni debutti per i tecnici Nicola sulla panchina del Genoa con il sofferto 2-1 inflitto al Sassuolo e di Iachini su quella viola nell’1-1 contro il Bologna anche se resta il rammarico per la Fiorentina di aver preso rete nei minuti di recupero.

Continua la ‘maledizione’ del via del Mare per il Lecce che tra le mura amiche non ha ancora vinto e l’Udinese gongola con la perla di De Paul.

In Spagna il derby tra Espanyol e Barcellona termina 2-2 con i blaugrana che si laureano campioni d’inverno in virtù della differenza reti migliore rispetto al Real Madrid che strapazza il Getafe (0-3).

Non sono tagliate fuori dalla lotta per il titolo l’Atletico Madrid e il Siviglia entrambe a -5.

Fonte foto: YouTube.com

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.