Home News Spal-Crotone 1-1: in rete Paloschi e Simy

Spal-Crotone 1-1: in rete Paloschi e Simy

0
CONDIVIDI

Torna al gol l’attaccante della Spal dopo un anno, ma i padroni di casa vengono rimontati nel secondo tempo dai calabresi

Partita fondamentale per entrambe le squadre in vista della corsa per la salvezza che verosimilmente vedrà impegnate entrambe le squadre in campo oggi. Il Crotone ha già vinto il primo scontro salvezza con il Benevento, ma non ha mai fatto punti lontano dallo Scida; la Spal ha dimostrato grande carattere anche contro le grandi (Lazio, Napoli e Inter), ma viene da una serie di 4 sconfitte. Parte forte il Crotone che sceglie la coppia Simy-Nalini in avanti, ma il più pericoloso è Mandragora, in fiducia dopo il primo gol tra i professionisti messo a segno la scorsa giornata. Per i padroni di casa dopo un inizio a rilento si mette in mostra il solito Lazzari sulla corsia (tanta corsa e cross interessanti), ma alla mezz’ora Borriello è costretto a lasciare il posto a Paloschi per infortunio. L’attaccante ex Chievo dopo soli 9′ minuti è già decisivo e mette a segno il gol del vantaggio sfruttando un tiro di Antenucci che si trasforma in un assist perfetto, solo da spingere in rete. Finisce così un primo tempo molto equilibrato, in cui entrambe le squadre hanno dato tutto, sapendo il valore della partita di oggi.

Nel secondo tempo ancora meglio il Crotone, ma la Spal è tenuta in piedi da un paio di buonissimi interventi di Gomis. Al 14′ della ripresa però, arriva il gol del pari dei calabresi con Simy, che con un colpo da biliardo nell’angolino ristabilisce la parità. Non arriva la reazione dei padroni di casa che però in più occasioni, specialmente fortuite, sfiorano il gol del 2-1. Finisce invece in parità, risultato giusto per quanto visto in campo oggi.

In casa Spal i migliori sono senza dubbio Antenucci e Paloschi: il primo autore dell’assist e di giocate di qualità, il secondo invece ci mette la zampata vincente per portare avanti i suoi. Dalla partita di oggi arriva una nota positiva, non c’è solo Borriello li davanti. Male invece Salamon che lascia troppo spazio a Simy in occasione del gol e rischia più volte di commettere errori banali in posizioni pericolosissime.

Per il Crotone tra i migliori, come ormai ci ha abituato, c’è il solito Cordaz, che salva più volte i suoi, ma il migliore è il nigeriano Simy. non solo per il gol, ma anche per aver sostituito alla grande Budimir in avanti, potremmo vederlo molto spesso dal primo minuto. Molto male invece il suo partner d’attacco Nalini, che non trova quasi mai la posizione giusta e si fa vedere poco nella zona calda dell’area avversaria, test di Nicola, fallito.

foto fonte: LaGazettadelloSport

Lorenzo Lecce

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here