Serie A, Genoa: Juric a lavoro con i suoi per preparare la decisiva sfida col Torino

Serie A, Genoa: Juric a lavoro con i suoi per preparare la decisiva sfida col Torino

Il punto sui rossoblù a pochi giorni dalla sfida decisiva contro i granata

Il Genoa ed i propri tifosi immaginavano una stagione completamente diversa, soprattutto dopo un’ottima prima parte di campionato. A causa però della ormai consueta schizofrenia societaria in materia di calciomercato invernale e di gestione degli allenatori, il Grifone, a due giornate dal termine, deve ancora conquistare la salvezza. Domenica a Marassi arriva il Torino ed i rossoblù devono chiudere la pratica sfruttando l’impegno proibitivo del Crotone in casa della Juventus.

Nella giornata di oggi in quel di Pegli la squadra si è ritrovata per un allenamento mattutino. Simeone non è ancora al meglio e ha svolto lavoro differenziato, ma tornerà ad allenarsi coi compagni nella giornata di venerdì. Laxalt invece è rientrato in gruppo, mentre Cataldi è alle prese con un attacco influenzale, ma dovrebbe tornare disponibile per il match contro il Torino. Domani in mattinata è previsto un altro allenamento.

Capitolo tifosi: Nonostante diversi episodi di contestazione il popolo rossoblù domenica accorrerà in massa per spingere il Genoa verso la salvezza. Tra paganti ed abbonati si prevedono circa 25 mila spettatori, molti di più della comunque buona media di supporter che di solito presenziano ad ogni match del Grifone. Lodevole soprattutto l’iniziativa da parte della società ligure di abbassare notevolmente il prezzo dei biglietti (si va dai 5 euro della curva ai 30 massimo per la tribuna inferiore) per permettere a più persone possibili di assistere al match. Saranno presenti anche molti bambini delle scuole calcio (per cui l’ingresso allo stadio sarà gratuito) e genitori. Si prevede un colpo d’occhio degno di nota.

Luca Missori

(Immagine presa da Genoacfc.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*