Home News Serie A, cercasi ultima squadra retrocessa

Serie A, cercasi ultima squadra retrocessa

0
CONDIVIDI
In azione l'attaccante del Crotone Simy

Cinque formazioni ancora a rischio a una giornata dalla fine del campionato. Situazione complicata per il Crotone

Ultimi colpi… di coda. La lotta per non retrocedere in Serie A diventa un rebus che necessita dei novanta minuti finali per essere risolto. La mini classifica partendo dall’alto recita Chievo 37 punti come l’Udinese, Cagliari 36, Spal e Crotone 35. Se il campionato finisse oggi sarebbero i calabresi a retrocedere in Serie B e come se non bastasse saranno loro ad avere l’impegno conclusivo più difficile, in casa del Napoli. Con una sconfitta degli “Squali” il cerchio si chiuderebbe: Crotone in Serie B e a quel punto anche la Spal potrebbe permettersi il lusso di perdere il suo match casalingo, essendo avanti nel doppio scontro diretto contro i calabresi.

Questo tuttavia è solo uno dei tanti scenari possibili. Esiste infatti l’eventualità di un arrivo a pari punti fra tre o anche quattro formazioni e in quel caso entrerebbe in gioco la classifica avulsa, ovvero il computo dei punti ottenuti negli scontri diretti dalle squadre in questione. Il Chievo (17 punti) e il Cagliari (16) sono quelle messe meglio in tal senso, l’Udinese ha fatto peggio di tutte con soli 5 punti raccolti.

I veneti oltre al “salvagente” della classifica avulsa hanno dalla loro anche il calendario. Il Benevento ultimo in classifica non rappresenta sulla carta un ostacolo insormontabile, al Bentegodi quindi Inglese e compagni possono blindare il traguardo salvezza.

L’Udinese riceve il Bologna, reduce tra l’altro dal ko con il Chievo. Missione possibile per i bianconeri, che come detto in precedenza non possono fare calcoli: meglio vincere e chiudere il discorso.

All’appello mancano Spal e Cagliari che ospitano, rispettivamente, Sampdoria e Atalanta. Motivazioni pari a zero per i blucerchiati, discorso opposto invece per i bergamaschi che con un sesto posto ancora raggiungibile possono entrare in Europa League dalla porta principale.

Il fischio d’inizio delle partite dell’ultimo turno di Serie A che vedono protagoniste le squadre in lotta per salvarsi è previsto per domenica 20 maggio alle 18.00, all’ora dell’aperitivo. Cercasi ultimo verdetto in coda. Sui campi “caldi” radioline, o meglio, telefonini ben accesi…

Fonte foto: sport.sky.it

Federico Vitaletti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here