Home News Perisic e Mandzukic trascinano la Croazia verso la prima finale Mondiale

Perisic e Mandzukic trascinano la Croazia verso la prima finale Mondiale

0
CONDIVIDI

Inglesi battuti. Dopo l’1-1 i Focosi, per la terza volta ai supplementari (ma questa volta senza finire ai rigori) la spuntano per 2-1

Primo tempo davvero contratto per la Croazia che non riesce a esprimere il proprio gioco, complice il gol subito già al 5′ da Trippier, che beffa un non proprio incolpevole Subasic con una punizione a giro sotto la traversa. I calci da fermo sono una specialità degli uomini di Southgate. I Focosi subiscono il pressing inglese, soprattutto sul lato sinistro. In particolare si rende pericoloso prima Maguire al 13′ (che di testa tenta di bissare il gol rifilato agli svedesi) mentre dall’altra parte ci prova dalla distanza Perisic al 19′. Al 29′ Kane, sul filo del fuorigioco, va vicino al raddoppio ma il portiere croato ci mette una pezza…l’azione dopo il rimpallo sul portiere continua col capitano inglese che però colpisce il palo (il gioco era comunque stato fermato per fuorigioco). La Croazia cerca allora di reagire andando alla ricerca del pareggio e ci va due volte vicino con Rebic. La partita torna in equilibrio, intervallata da una parte e dall’altra da imprecisioni, ultima quella di un Rakitic troppo egoista che spreca al 45′ un’occasione ghiotta.

Nella seconda frazione è tutta un’altra Croazia: dopo l’occasione al 20′ con Perisic che calcia una sorta di rigore in movimento che s’infrange sulla barriera inglese arriva finalmente il gol. Il numero 4 croato, improvvisamente più che ispirato, al 23′ anticipa Walker e Trippier e infila Pickford con la suola esterna della scarpa. Iniziano a fioccare le azioni pericolose. L’Inghilterra è in difficoltà. Al 27′ è sempre Perisic che sfrutta l’errata lettura di Maguire per inserirsi in area e con il sinistro colpisce il palo lontano: sulla respinta Rebic tira ma il portiere inglese blocca senza problemi. Al 36′ Trippier si prende un rischio enorme con un retropassaggio suicida, ma Pickford è più attento di lui ed allontana la minaccia. Due minuti dopo gran stop di petto e tiro col destro di Mandzukic: il portiere inglese c’è ancora. Si va ai tempi supplementari.

Nel primo l’Inghilterra ha l’occasione al 9′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Stones colpisce di testa ma Vrsaljko salva sulla linea di porta. Verso il 16′ si rendono pericolosi prima Kramaric e poi Modric. Dopo 4 minuti dall’inizio del secondo tempo supplementare su assist di testa all’indietro di Perisic Mandzukic colpisce col sinistro e infilza Pickford. L’eroe della serata esce per crampi, sostituito da Corluka. Da lì in poi non succederà granchè. La Croazia ci crede di più e meritatamente vola in finale. Ora tutti in attesa di domenica: gli imprevedibili Focosi dovranno vedersela coi talentuosi blues.

Fonte foto: skysport

Erika Eramo

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.