Home News Milan, al derby nuovo assetto tattico con Silva e Suso dall’inizio

Milan, al derby nuovo assetto tattico con Silva e Suso dall’inizio

0
CONDIVIDI
da pianteamilan.it

A Milanello aria di entusiasmo e voglia di fare bene, anche per la sfida tra allenatori 

Mancano poco più di 48 ore al derby di Milano e a Milanello fervono i preparativi per questo grande appuntamento. Obiettivo di  Montella sarebbe quello di varare per la prima volta il 3-5-2, con Suso e Silva dal primo minuto in campo. La soluzione si è quasi resa necessaria visto il molto più che probabile forfait di Nikola Kalinic, ancora alle prese con la lesione all’adduttore patita contro la Roma, il massimo che potrebbe capitare è un suo recupero last minute, ma per la panchina. Ed ecco che l’alternativa dal primo minuto è quella di dare spazio quindi a Andrè Silva, tornato dagli impegni con la Nazionale con altre due reti nel carniere e con una gran voglia di diventare determinante con i suoi goal proprio nel derby. Ed insieme a Suso costituirebbe una coppia inedita con il sistema a due punte, se si eccettua la gara di Europa League contro lo Skendija, ma con il modulo 4-3-3. Il campo dirà se il tandem Suso-Silva sarà vincente. Altri due giocatori rientrati dalle Nazionali, Gomez e Zapata, hanno svolto oggi a parte una seduta di allenamento di scarico.

Per quanto riguarda invece il confronto tra i due allenatori, c’è da dire che Montella pagherebbe probabilmente di tasca propria per poter contare sul primo punto contro Spalletti, visto che nei tre precedenti l’allenatore toscano ha senore avuto la meglio quando era alla guida della Roma. E’ andata un po’ meglio al tecnico rossonero negli scontri diretti con l’Inter: su 11 incontri, 4 vittorie, altrettante sconfitte e 3 pareggi. Sempre Spalletti domenica potrebbe toccare quota cento come pareggi nelle sfide delle squadre allenate da lui contro le altre compagini nella massima serie.

Donatella Swift

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here