Home News Italia – Israele 1-0: analisi e pagelle. Immobile salva gli azzurri

Italia – Israele 1-0: analisi e pagelle. Immobile salva gli azzurri

0
CONDIVIDI

L’allenatore degli azzurri: “Il playoff è la normalità”

L’Italia torna a vincere. Gli azzurri, infatti, hanno battuto 1-0 l’Israele al Mapei Stadium – Città del Tricolore di Reggio Emilina. Il ct Ventura conferma il 4-2-4, nonostante le numerose critiche ricevute dopo la pesante sconfitta contro la Spagna. Le uniche novità sono gli inserimenti di Conti e Astori al posto dell’infortunato Spinazzola e dello squalificato Bonucci. Gli israeliani si schierano con un 4-1-4-1. Ne deriva un primo tempo bloccato con poche occasioni per entrambe le squadre, con i padroni di casa che provano a fare la partita ma il loro possesso palla è lento e prevedibile e produce solo due occasioni. La prima è il rasoterra di Belotti al 1’ minuto che termina fuori, la seconda al 46’ con Insigne che si libera al tiro ma Harush respinge con i piedi. La Nazionale rischia addirittura di subire un eventuale svantaggio ma al 23’ Conti si oppone alla conclusione di Kabha e al 42’ Buffon para il tiro di Cohen. Nella ripresa il copione cambia e gli uomini guidati da Ventura spingono con continuità e trovano il meritato vantaggio al 53’: Candreva crossa da destra sul secondo palo per Immobile, che stacca di testa e batte Harush. Quest’ultimo poi evita in due occasioni il raddoppio degli italiani opponendosi in due occasioni a Belotti. Nel finale Buffon para senza problemi il pallonetto di Ben Chaim.

Tre punti pesantissimi per l’Italia che consolida il secondo posto in classifica del gruppo G di qualificazione a Russia 2018 e si porta a +6 sull’ Albania terza, che ha pareggiato contro la Macedonia. Basterà un punto nelle prossime due partite per qualificarsi matematicamente ai playoff. Per quanto riguarda la prestazione, invece, gli azzurri sono stati prestazione a due facce. Nel primo tempo hanno giocato male e hanno costruito poche occasioni. Meglio nel secondo grazie anche alla spinta costante sugli esterni dalla fascia destra sono state costruite le occasioni migliori. Non sono mancate però un paio di disattenzioni in entrambi i tempi che hanno consentito agli avversari di affacciarsi in avanti. Nel secondo, inoltre, è mancata quella concretezza che gli avrebbe permesso di chiudere definitivamente la sfida.

Al termine della sfida il ct degli azzurri Giampiero Ventura ha analizzato la prestazione della squadra: “Nel primo tempo abbiamo giocato male, poi ci siamo sciolti e siamo andati meglio. Le posizioni erano giuste ma nessun giocatore ha voluto rischiare l’affondo. Voglio fare i complimenti all’Israele perché non ha mai mollato. Gli abbiamo anche concesso due occasioni clamorose. La condizione fisica? E’ uno dei problemi che ci accompagna anche se in parte lo abbiamo superato perché ora c’è un mese di campionato. Un successo in Spagna avrebbe ribaltato la normalità”.

Pagelle

Buffon 6 – Si oppone con successo al tiro di Cohen nella prima frazione e nella seconda e blocca il pallonetto di Ben Chaim.

Conti 6 – Si fa notare per una chiusura decisiva su Kabha e si propone con continuità in fase offensiva. Poi esce a causa di un infortunio. Dal 49′ Zappacosta 6,5 – Entra e garantisce freschezza e qualità alla manovra della squadra.

Barzagli 6 – Poco sollecitato in fase difensiva, sfiora la rete nella ripresa.

Astori 5,5 – La sua prestazione è caratterizzata da un paio di disattenzioni in fase difensiva ed errori in fase di impostazione.

Darmian 6 – Inizia bene, poi cala e non riesce a ripetere la buona intesa con Insigne.

De Rossi 5,5 – Altra serata negativa per il centrocampista azzurro. In difficoltà quando deve impostare e calcia altissimo in un paio di circostanze.

Verratti 5,5 – Non riesce ad innescare con i suoi lanci gli attaccanti. Ammonito e diffidato salterà la prossima sfida contro la Macedonia.

Candreva 7 – Riscatta un brutto primo tempo con l’assist per l’1-0 di Immobile. Per il resto spinge con continuità e i suoi cross determinano azioni pericolose. (Dall’87’ Bernardeschi s.v.)

Belotti 6 – Ad inizio partita sfiora la rete. Nella ripresa Harush gli para due conclusioni.

Immobile 7 – Nel primo tempo non si vede mai, ma ha il merito di realizzare la rete del successo.

Insigne 6 – Disputa una partita sufficiente. Dà il via alla prima azione importante degli azzurri e sfiora il gol con un rasoterra che trova l’opposizione di Harush.

Ventura 6 – Dopo un brutto primo tempo, arriva la rete di Immobile che avvicina la squadra ai playoff per qualificarsi al prossimo mondiale.

foto presa da www.corrieredellosport.it

Giuseppina Citera

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here