Home News Ci siamo… a breve ci sarà la super sfida Napoli-Juve

Ci siamo… a breve ci sarà la super sfida Napoli-Juve

0
CONDIVIDI

Il Napoli è pronto per spiccare il volo ma la Juve vuole tornare ad essere la regina del campionato; il mister bianconero Allegri è fiducioso nel recupero di Higuain

L’attesa è alle stelle e la tensione sale di minuto in minuto per l’attesissima gara scudetto che si disputerà questa sera al San Paolo tra la capolista Napoli e la Juventus campione d’Italia. La squadra allenata d Sarri ha un’occasione ghiottissima, perché in caso di vittoria porterebbe il suo vantaggio a ben 7 lunghezze nei confronti dei bianconeri, il che vorrebbe dire vera e propria fuga. I bianconeri invece dal canto loro puntano a recuperare punti nei confronti di una compagine che in questa stagione ne ha lasciati per strada appena 4 su 15 giornate fin qui disputate, per un impressionante ruolino di marcia di ben 38 punti su 42 disponibili. Questo fa capire chiaramente come la partita di questa sera non possa essere considerata come un semplice scontro diretto, perché è fin troppo evidente che i punti pesanti per la corsa scudetto si guadagneranno in questi tipi di sfide e non in quelle contro le piccole e le medio piccole.

Molti i temi tattici della gara, su tutti la decisione di Allegri di schierare anche al San Paolo una difesa a tre composta dai corazzieri Benatia, Barzagli e il rientrante Chiellini al posto dello sfortunato Hoowedes, nuovamente bloccato per un lungo infortunio. In attacco invece potrebbe clamorosamente essere schierato Higuain, che nonostante non sia al cento per cento a causa della recente operazione alla mano, probabilmente prenderà il posto di Mandzukic bloccato ai box per un problema di natura muscolare al polpaccio della gamba sinistra.

Allegri ha dichiarato: “Non so ancora se giocare con la difesa a tre o a quattro, dipende da chi giocherà in avanti. Loro favoriti per lo scudetto per ciò che stanno facendo in questo campionato, noi stiamo facendo un buon percorso”.

L’unico dubbio in casa Napoli è invece legato al ballottaggio tra Maggio e Mario Rui, ma il primo sembra decisamente in vantaggio quanto a percentuali di partire titolare.

Il Napoli quindi si schiererà con il suo tradizionale 4-3-3 e affronterà una Juventus che potrebbe riconfermare il 3-4-2-1 utilizzato nella vittoria contro il Crotone. Dal punto di vista tattico quello di Allegri potrebbe costituire un vero azzardo perché tre difensori centrali di quel tipo e in posizione cosi ravvicinata,potrebbero andare in seria difficoltà contro il tridente largo della formazione di Sarri.

Napoli (4-3-3) Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Maggio, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens Insigne

Juventus (3-4-2-1) Buffon, Benatia, Barzagli, Chiellini, De Sciglio, Pjanic, Khedira, Asamoah, Dybala, D.Costa, Higuain

Foto fonte: Napolisport.net

Antonio Martines

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.