Home Editoriali Coppe europee: nessuna sorpresa

Coppe europee: nessuna sorpresa

0
CONDIVIDI

In Europa League risultati più in bilico rispetto alla Champions

In queste semifinali di ritorno nessuna squadra che aveva perso all’andata è riuscita poi a ribaltare la situazione.

In Champions League il Monaco è stato domato senza troppa fatica della Juventus che si è aggiudicata anche la sfida di ritorno con il punteggio di 2-1.

L’Atletico Madrid invece nei primi minuti era passato in vantaggio per 2-0 contro il Real Madrid riaccendendo di fatto la speranza di volare in finale, ma il madridista Isco ha chiuso i conti fissando il risultato sul 2-1.

Come nel 1998 la finalissima di Champions League sarà Real Madrid-Juventus.

In Europa League invece le qualificazioni sono rimaste in bilico fino agli istanti finali.

Il Lione battendo per 3-1 l’Ajax aveva quasi effettuato la rimonta, all’andata finì 4-1 per i lanceri di Amsterdam, anche al Celta Vigo sarebbe bastato un solo gol in più avendo bloccato il Manchester United sull’1-1, all’andata lo United si impose per 0-1.

 

La Juventus cerca il suo primo triplete, mentre il Real Madrid è dal 1958 che non conquista nella stessa stagione Coppa dei Campioni-Liga.

L’Ajax ha alzato questo trofeo, l’allora Coppa Uefa, nel 1992 battendo in finale il Torino di mister Mondonico, mentre lo United non ha mai trionfato in questa competizione. Il tecnico dei reds devils Mourinho è in cerca della sua quarta affermazione europea dopo la Champions League e la Coppa Uefa vinte col Porto e la Champions ottenuta con l’Inter.

Foto fonte: foxsports.it

Stefano Rizzo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here