Home Editoriali Campionati europei: Juventus settima meraviglia

Campionati europei: Juventus settima meraviglia

0
CONDIVIDI

Lazio-Inter sarà uno spareggio per la Champions; il Milan stacca il pass per l’Europa League; in coda ora rischia grosso il Crotone

La Juventus come da previsione conquista il suo settimo scudetto di fila eguagliando il record tra i maggiori campionati europei stabilito del Lione tra il 2002 e il 2008 che sono poi gli unici successi per il club francese.

La Juve invece raggiunge quota 34, quasi il doppio rispetto alle due milanesi ferme a 18 tricolori a testa.

Per il tecnico Allegri si tratta del quinto successo personale, 4 con la Juve e 1 con il Milan, e aggancia Capello e Lippi. Al primo posto resta Trapattoni con 7 affermazioni in Italia.

5 sono i calciatori bianconeri che hanno ottenuto tutti e 7 gli scudetti: Buffon, Barzagli, Chiellini, Lichtsteiner e Marchisio.

La Juve pertanto all’Olimpico di Roma ha festeggiato in giro di 4 giorni prima la Coppa Italia battendo il Milan per 4-0 e poi lo scudetto pareggiando per 0-0 contro la Roma. Quarta doppietta scudetto-Coppa Italia con tanto di record assoluto.

I giallorossi raggiungono matematicamente un posto nella prossima Champions.

Il Napoli dice addio ai sogni di gloria ma espugna Marassi con un secco 0-2.

In maniera clamorosa l’Inter cede in casa contro un Sassuolo che non aveva da chiedere più nulla di importante a questo campionato. Non ne approfitta la Lazio però perchè allo Sciba di Crotone non va oltre il 2-2 e nell’ultima giornata sarà così decisivo per l’ultimo posto utile per la Champions lo scontro diretto tra i biancocelesti e i nerazzurri.

Atalanta-Milan termina 1-1 con i rossoneri che volano in Europa League, se restano sesti andranno direttamente evitando i preliminari, mentre in nerazzurri, visto il +7 sulla Fiorentina nella differenza reti in caso di arrivo a pari punti tra le due compagini, sono vicinissimi all’obiettivo.

In coda tutto rinviato all’ultima giornata.

Solo la SPAL viene sconfitta tra le pericolanti. Infatti gli uomini di Semplici si arrendono al Torino, il quale ribalta il risulato.

Vincono Chievo, Udinese e Cagliari. Pari per il Crotone appunto.

I calabresi ora devono cercare di vincere a Napoli, perchè un pareggio potrebbe non bastare, e sperare in qualche passo falso delle avversarie che comunque potrebbe non essere sufficiente.

In Liga il Barça viene sconfitto per la prima volta in questo torneo perdendo la possibilità di chiudere imbattuta, evento mai successo in Spagna. A rompere le uova nel paniere ci ha pensato il Levante con uno spettacolare 5-4.

Retrocede in Germania per la prima volta l’Amburgo.

Im Premier il Manchester City chiude con 100 punti.

Fonte foto: calcionews365.it

Stefano Rizzo

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.